Ad agosto 2020, prima di affrontare il mio primo viaggio con una vera e propria enduro monocilindrica,  ho deciso di cambiare casco optando per uno più “Adventure“.
Quello che cercavo era un casco integrale con frontalino, e visierino parasole integrato, che fosse abbastanza leggero (intorno ai 1400 grammi), ad un prezzo abbordabile e visivamente accattivante.
Dopo lunghe ricerche ho appurato che il casco che faceva per me era l’Airoh Commander con colorazione Progress Blue Red Matt.
Appena lo si prende in mano si nota subito la pregevole qualità costruttiva: le finiture, i materiali utilizzati e gli interni sono di qualità.
Essendo abituato ai modulari l’ho trovato subito abbastanza leggero (1430 gr circa), ma quando lo si indossa sembra una piuma grazie all’ottimo bilanciamento dei pesi.
Può essere utilizzato in diverse combinazioni: completo come in foto, senza frontalino oppure senza visiera con mascherina da enduro. Nella parte superiore ha la predisposizione per montare un’action cam.

Appena acquistato sono partito quindi per il tour delle Alpi con un KTM 690 Enduro R del 2013 e ad oggi l’ho utilizzato per circa 10000 km.

Ecco dunque il mio parere personale su questo Airoh:

PRO

  • Leggero e comodo;
  • Qualità costruttiva;
  • Ampia visione;
  • Frontalino, molto comodo quando c’è il sole, anche se non copre quanto un vero casco da enduro;
  • L’effetto “vela” è lieve dato che la dimensione del frontalino è contenuta;
  • Visiera parasole molto coprente;
  • Abbastanza silenzioso;
  • Molto areato;
  • Prezzo (240 euro circa).

CONTRO

  • La chiusura della visiera è molto rigida, ho risolto limando leggermente la levetta di plastica ad incastro;
  • Il frontalino ad alte velocità crea qualche scricchiolio, niente di grave ma si sente.
  • Lo spazio per le cuffie dell’interfono è poco quindi possono dare fastidio alle orecchie, soprattutto per chi porta gli occhiali.

CONCLUSIONE

Adoro questo casco. Mi sono trovato bene fin da subito e credo che dopo questa bella esperienza con un casco Adventure non tornerò più indietro. La comodità d’uso di un modulare è certamente maggiore, ma la leggerezza e la sensazione di solidità che ti danno un integrale sono impagabili.

Consiglio l’acquisto dell’Airoh Commander? Assolutamente sì.